Ho fatto delle foto

bn

 

Ho fatto delle foto. Ho fotografato invece di parlare. Ho fotografato per non dimenticare. Per non smettere di guardare.

D. Pennac, Il paradiso degli orchi

foto by Pannonica

Annunci

25 pensieri riguardo “Ho fatto delle foto

    1. certi momenti sanno essere salienti, illuminanti, di grande intuizione e meritano di essere fissati con qualunque strumento: parole, suoni, immagini, passi di danza, pennelli, scalpelli e quant’altro a disposizione per appropriarci eternamente di quel momento!
      grazie Iraida 🙂

      Mi piace

    1. questa foto è stata fatta tanto tempo fa, quando rullino, intuizione e creatività rappresentavano ciò che quotidianamente (e gioiosamente) indossavo.
      per fortuna ho comprato uno scanner, così posso riproporre qui qualcosa del mio “periodo fertile”!! 😀 😀

      Mi piace

  1. che foto!! E che strana prospettiva… Non posso fare a meno di chiedermi quale momento ti ricordi. Forse, giusto cose attinenti la foto: eri in agguato con la fotocamera? Hai ‘visto’ e sei corsa a prenderla? Odore? Colore? … Stato d’animo? Mica che tu debba dirmelo, eh! Ma me lo son chiesta, inevitabilmente. C’era su Splinder la foto di un ragazzo che esponeva, appesi a rami di un albero, le sue opere artigianali, uno sguardo tanto limpido da essere commovente. Mi ricordo del tuo ricordo!

    Mi piace

    1. era mattina e stavo andando in ufficio. sul cancello di casa ho visto quello spettacolo di colori e sono scappata in casa a prendere la nikon in cui c’era già montato un rullino in bianco e nero appena iniziato, quindi ho dovuto fare la foto in b/n (i rullini non si riavvolgono a vuoto, questa è la mia regola). Quindi il titolo di questa foto potrebbe essere “Colori in bianco e nero”.
      L’altra foto alla quale tu ti riferisci è questa : https://thejazzbaroness.wordpress.com/2013/01/30/joel/
      e non era su Splinder… però ora che mi ci fai pensare, lì ci sono un sacco di foto che potrei trasferire di qua… con queste transumanze da una piattaforma a un’altra ho perso il “dove-sta-cosa”, sembra tutto un liquido che sfugge, foto, post, parole, lay out…

      Mi piace

    1. azz.. ormai mi è sfuggita, l’avrà già brevettata qualcuno dei miei “numerosi” visitatori, ahahaha!!!! 😀
      trovare le cose su questa piattaforma è facilissimo perché, contrariamente a quanto avveniva su Splinder (che continuerò ad amare ad oltranza malgrado/a causa dei suoi difetti), il motore di ricerca funziona e anche i tag: cioè se nella casella “cerca” del blog tu digiti qualcosa WP te la cerca veramente in tutti gli articoli che hai pubblicato, e se clicchi su qualunque tag (tipo “le mie foto”) ti mette in fila tutti i post che contengono le mie foto. Roba da non crederci!!!

      Amo Malaussène almeno quanto Splinder. Hanno in comune il ruolo di “capro espiatorio” delle nevrosi dei loro avventori, per esempio.. 😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...